Pronti , Partenza , Si Vola!

13 settembre 2015 ,

Io e mio fratello decolliamo da Milano.
Dopo un lungo viaggio di quasi 24 ore con primo scalo a Dubai, si giunge a Brisbane.
La nostra avventura Australiana è appena cominciata.
Dall’aeroporto prendiamo l’autobus che ci porta in città.
Per lo svolgimento delle pratiche , decidiamo di soggiornare 3 giorni al
Meriton Hotel ; uno dei più belli in città ; in una fantastica suite trovata in offerta con un colpo di fortuna.
Ultimo ‘lusso’ prima di cambiare la nostra vita in modo radicale per qualche mese.
L’idea è quella di iniziare a lavorare fin da subito nelle Farm , finire i famosi 88 giorni per il secondo visto , e andare in città.
Quindi senza perdere tempo ci mettiamo in contatto con una coppia di nostri connazionali ; Mark e Marta  che lavorano in una farm di Mirtilli , circa a 200 km di distanza.
Ci dicono che la stagione è appena iniziata e la farm è ancora in cerca di forza lavoro.
Perfetto! Sprovvisti di mezzi di trasporto propri , decidiamo di incontrarci a metà strada ; più precisamente a Byron bay  ; dato che la farm è difficile da raggiungere con i mezzi pubblici.
Il giorno seguente prendiamo un autobus  e dopo 4 ore giungiamo a destinazione , dove incontriamo finalmente i nostri amici . Per un attimo è stato come sentirsi a casa.
Per la notte io e mio fratello optiamo per un ostello , mentre Mark e Marta muniti di un Van camperizzato scelgono una rest area a pochi km di distanza.
L’indomani ci mostrano la famosa cittadina , essendoci già stati per rilassarsi e per ‘surfare’.
Io e mio fratello rimaniamo colpiti dalla potenza  e sensazione di libertà emanata dall’oceano ; dove la fortuna ci regala anche l’avvistamento di una balena e qualche delfino lasciandoci senza fiato.
Finita l’escursione ci dirigiamo a fare la spesa per la settimana, visto che dove andremo sarà praticamente in mezzo al nulla, e la città più vicina disterà a 60 km ; compriamo anche la nostra futura casa , una tenda !
Montiamo sul Van dei nostri amici e circa 3 ore dopo arriviamo a Tabulam ; la cittadina più vicina dalla farm.
Ad un certo punto imbocchiamo una strada sterrata , che conduce al River Camp, dove molti Backpackers e non, si fermano gratuitamente a campeggiare.
Aiutandoci con delle torce e i fari del Van  montiamo la tenda , mentre Mark e Marta cucinano un’ottima pasta all’italiana.
Stanchi e carichi ci infiliamo nel sacco a pelo pronti per una nuova esperienza!

Lascia un commento